Confine incerto

libri/corbaccio24.jpgdi Maria Coffey

Quando Maria Coffey incontra e si innamora di Joe Tasker, lui è un alpinista di notevole fama ed esperienza. Ha già tentato senza successo l'Everest e sta organizzando una nuova spedizione con il compagno di cordata Peter Boardman. Siamo nel 1982 e i due alpinisti vogliono salire l'allora ancora inesplorata parete nord-est dell'Everest. Non torneranno mai più e per molti anni non verrà trovata alcuna traccia dei loro corpi. Questo libro è il racconto di un amore, quello di una donna per un alpinista. Ma è anche il tentativo, da parte di chi resta, di spiegarsi il perché della passione dell'estremo. Ed è il racconto del commovente viaggio che Maria farà attraverso il Tibet con la vedova di Boardman sulle orme di Joe e Peter fino al campo base della loro spedizione. Un viaggio nel dolore ma anche in una natura così splendida da dare almeno in parte un senso alla tragedia. Una storia d'amore dunque, ma allo stesso tempo uno sguardo penetrante nel mondo degli scalatori professionisti da una prospettiva radicalmente diversa da quella delle storie di montagna "classiche". E infine il tentativo di comprendere e di spiegare la passione dell'alta quota da parte di chi, a questa passione, ha pagato un prezzo altissimo pur non condividendola.

Editore: Casa Editrice Corbaccio S.r.l. - Milano

Email: info@corbaccio.it