Scialpinismo in Dolomiti

Scialpinismo in Dolomiti

 

di Enrico Baccanti e Francesco Tremolada

Questa guida raccoglie una selezione d’itinerari scialpinistici nei più importanti gruppi dell’area centrale e settentrionale delle Dolomiti, dal passo del San Pellegrino al lago di Braies e dalle Odle all’Antelio, offrendo così una scelta di percorsi molto diversi tra loro, per impegno e ambientazione, ma tutti ricompresi nei settori più noti di queste montagne.

La caratteristica di questo libro è che anche i percorsi più classici e conosciuti sono spesso proposti con soluzioni alternative, discese inedite o vere e proprie traversate che consentono di apprezzare, sotto una nuova veste, anche le cime più frequentate.

Unitamente a molte gite indirizzate a chi pratica già in modo classico questa disciplina o se ne sta avvicinando, si trovano numerosi itinerari di alto livello destinati all’interesse degli appassionati dello scialpinismo dolomitico improntato alla ricerca del percorso e dello sci ripido.

A compendio dei capitoli sui vari gruppi montuosi sono state descritte alcune traversate di due o tre giorni, attraverso le zone più suggestive trattate, per regalare spazio anche a questo modo d’intendere lo scialpinismo a cui le Dolomiti si prestano eccezionalmente.

Tutte le descrizioni sono corredate della relativa mappa schematica che evidenzia lo sviluppo dell’itinerario, e di una scheda che riassume le caratteristiche tecniche e le difficoltà. Numerose fotografie di azione e immagini con i tracciati di salita e discesa arricchiscono il volume e forniscono all’utente ulteriori informazioni per le gite.

 

Per scrivere agli autori, conoscerne attività e proposte consultate il sito della Scuola di Alpinismo “Alta Badia Guides www. Altabadiaguides.com 

 

baccanti
Enrico Baccanti, nato nel 1961, di origini genovesi, vive a Corvara, dove, dal 1989, svolge la professione di guida alpina con l’entusiasmo del primo giorno. È membro dell’Aiut Alpin, il sodalizio del soccorso alpino delle valli ladine e attualmente dirige la scuola di Alpinismo “Alta Badia Guides”.

Quello con le Dolomiti è per lui un legame profondo basato su una continua ricerca di tutti gli aspetti che costituiscono il fascino di queste montagne, dalla natura alle vicende umane e alpinistiche.

In questo contesto lo sci alpinismo è innanzitutto un modo per praticare la montagna invernale e da qui nasce la predilezione per le zone più intatte, come nei parchi di Fanes e del Puez, che ritiene tra le migliori per questa disciplina, e per le traversate.

Per riviste quali Alp e le Alpi Venete ha scritto diversi articoli e saggi sulle Dolomiti, presentando itinerari originali e raccontando la storia dell’alpinismo e dello sci.

tremolada
Francesco Tremolada, nato a Padova, classe 1970, vive a Corvara in Badia, dove esercita a tempo pieno la professione di guida alpina, in modo moderno e propositivo, all’interno della Scuola di Alpinismo “Alta Badia Guides”. Molta parte della sua attività è da tempo incentrata sulle discipline sciistiche dello sci alpinismo e del freeride, questo gli ha permesso di sviluppare una grande esperienza della montagna invernale, particolarmente per le Dolomiti, dove ha compiuto numerose ripetizioni e prime discese di sci ripido di alto livello, e più in generale sulle Alpi. La conoscenza dei luoghi unita alla passione per la fotografia ne ha fatto un autore di guide molto apprezzate per le immagini e l’originalità delle descrizioni. La sua più recente pubblicazione, Freeride in Dolomiti, edita da Versante Sud e giunta già alla seconda edizione, ha costituito da subito un punto di riferimento per gli appassionati del settore. Il blog personale di Francesco Tremolada è www.proguide.it4

 

EditoreVersante Sud srl - Milano (Mi)

Emailversantesud@versantesud.it

wwwwww.versantesud.it